Scuola, il via alle assunzioni

Uno dei problemi con il quali la scuola in questi anni si è sempre scontrata è quello delle graduatorie, un sistema perverso che ha messo in atto un meccanismo di precariato storico, liste infinite di persone che si sono iscritte per poter fare gli insegnanti.
Da nord a sud del paese, le persone hanno alimentato nel corso degli anni queste graduatorie, alimentando con il loro lavoro le esigenze di una scuola sempre più caotica e confusa , mentre i precari a tutti gli effetti, tappavano le falle di un sistema che fa acqua da tutte le parti, una scuola non adeguata ai tempi di oggi.
Il precariato è diventato nel corso degli anni un problema sempre più sentito, una situazione di emergenza continua dove le persone, con anni di esperienza e requisiti, erano costretti a una condizione di precariato continuo, senza poter per questo ambire a un posto fisso.
Supplenti Ata e insegnanti, coinvolti nella stessa situazione, poi il precariato si è trasformato in un qualcosa di diverso, una vera e propria emergenza sociale che ha di fatto reso la scuola un mondo molto diffic Leggi tutto

Route, Switch, TShoot: come ottenere la certificazione Cisco CCNP

La Cisco CCNP è una delle certificazioni informatiche oggi più richieste, una certificazione che risulta quindi del tutto necessaria se avete intenzione di lavorare nell’ICT. Quello dell’ICT, ce ne rendiamo conto, è un mondo del lavoro che fa gola a molte persone, un mondo in cui è possibile esprimere il proprio talento e la propria creatività stando per tutto il giorno a contatto con le nuove tecnologie e respirando un’aria che sa di progresso, di sviluppo, di crescita. Proprio per questo motivo se provate una passione intensa per l’ICT dovete subito iniziare a studiare, in questo modo infatti avrete la possibilità di raggiungere l’obiettivo di questa certificazione nel minor tempo possibile e di iniziare da subito a lavorare a testa alta in questo settore così eccezionale. Con una certificazione tanto importante tra le mani trovare lavoro sarà semplice perché il vostro profilo risulterà finalmente perfetto, in linea Leggi tutto

Edilizia scolastica, Renzi rilancia

Via libera al piano di edilizia scolastica voluto fortemente dal premier Renzi, l’obiettivo è quello di ridare lustro ad una istituzione, quella della scuola che in questi ultimi anni ha perso decisamente il ruolo centrale che aveva, complice una politica di tagli indiscriminati che ha riguardato la scuola in generale.
Tuttavia solo poco tempo fa, Renzi ribadiva l’importanza e la centralità della scuola nella crescita del paese stesso, affermando che là dove non c’è un piano per la scuola, non esiste neanche un futuro, solo con la preparazione adeguata dei giovani, domani è possibile sperare in futuro migliore e più prospero per tutto il paese.
Il piano previsto è veramente imponente e riguarderà un totale pari a 20.000 edifici, questi saranno interessati da un piano di ristrutturazione di valorizzazione, parliamo della costruzione di nuovi edifici scolastici e anche della messa in sicurezza di tutti quelli Leggi tutto

Atenei, Università San Raffaele è un’eccellenza!

Per quanto la scuola italiana abbia dei problemi e se ne parli spesso in termini negativi, non dobbiamo mai dimenticare che per certi versi rappresenta anche un’eccellenza, esistono degli atenei che vengono nel mondo riconosciuti come vere e proprie punte di diamante della cultura italiana.
Non sempre la ricerca e l’innovazione sono appannaggio degli stati esteri, molto spesso in luoghi relativamente vicini a noi, esistono delle punte di eccellenza che come tali possono renderci orgogliosi, il San Raffaele è una di quelle strutture che in tal senso rappresenta proprio questo.
La classifica riguarda il Sole 24 Ore, un giornale che da sempre è molto obiettivo e difficilmente tende a elevare strutture o atenei, senza avere prima elementi fondati in tal senso, in ogni caso l’Università San Raffaele è risultata al primo posto nei settori di propria competenza, parliamo di scienze mediche, filosofiche e psicologiche.< Leggi tutto