Archivio dell'autore: admin

Come sviluppare un adeguato metodo di studio

Per riuscire ad avere successo sul posto di lavoro, essere in possesso di un diploma di scuola media superiore è fondamentale. Nel caso in cui quindi siate rimasti indietro negli studi, dovete assolutamente optare per un corso che vi consenta di recuperare gli anni persi in modo semplice e veloce, come ad esempio i corsi di Formazionepiù. Per riuscire a studiare al meglio, un buon corso di formazione è importante, ma è altrettanto necessario riuscire a sviluppare un adeguato metodo di studio. Non possiamo indicarvi un metodo di studio che possa valere per tutti allo stesso modo, perché ogni persona è un universo a parte, con i suoi ritmi di studio e le sue specifiche esigenze. Nonostante questo, possiamo darvi qualche utile consiglio per riuscire a sviluppare un buon metodo.

Ecco i consigli che ci sentiamo in dovere di darvi:

  1. Dovete cercare di rendere la stanza dove studierete confortevole, ideale per la vostra concentrazione. Sappiamo perfettamente che non è un obiettivo semplice da raggiungere, ma provate per un attimo a pensare a qual è stata l’ultima volta in cui siete riusciti a studiare in modo davvero molto produttivo. Cercate di ricordarvi in quale stanza eravate e come era l’atmosfera. La stanza era in ordine o in disordine? C’era la luce naturale che entrava dalla finestra della stanza oppure una luce artificiale, magari che cadeva in un modo ben preciso sui libri? C’era una seduta abbastanza comoda dove era piacevole stare anche per molte ore? Sono queste le domande che dovete porvi, e cercare sulla base delle risposte che vi darete di ricreare quello stesso ambiente che vi ha permesso di concentrarvi al meglio in passato.
  2. Cercate di porvi delle domande adeguate ai vari argomenti che state studiando, che permettano di comprendere al meglio il testo. Anziché imparare le lezioni a memoria, chiedetevi quindi quale sia il concetto che è più importante nella pagine appena lette e sottolineate questo concetto, cercando poi magari di spiegarlo in modi diversi, utilizzando diverse parole, con un linguaggio che risulti quanto più semplice possibile.
  3. È importante comprendere che studiare per 5 ore di fila non è affatto produttivo, anzi è del tutto controproducente, perché dopo appena un’ora, forse anche prima, la vostra concentrazione verrà meno e voi quindi vi troverete a non riuscire più a comprendere ciò che state provando a leggere. È preferibile quindi studiare per circa 45 minuti, prendersi una pausa di un quarto d’ora, ripassare per altri 5 minuti ciò che avete studiato in precedenza, magari ripetendo a voce alta, e solo in seguito mettersi a studiare qualcosa di nuovo. Ci metterete molto più tempo a studiare, questo è ovvio, ma sarà tempo ben speso, performante, che vi consente davvero di fissare i concetti più importanti nella vostra mente, concetti che non vi abbandoneranno più.
  4. Molte persone saltano introduzione, prefazione e indice dei libri che devono studiare. Niente di più sbagliato, questi sono elementi che consentono di comprendere come è strutturato un libro al meglio e di avere quindi una prima infarinatura sull’argomento, consentendovi quindi di partire dai concetti generici per poi entrare davvero nel dettaglio. Avrete insomma una visione d’insieme da cui partire, così che sia possibile fermare i concetti più importanti al meglio nella vostra mente.
  5. Controllate sempre la presenza nel libro anche di eventuali riassunti, schede, mappe concettuali, immagini con didascalie e grafici. Questi sono elementi che è bene prendere in considerazione perché non sono semplici corredi al testo, ma consentono di approfondire i concetti e far sì che si fissino nella mente. Spesso capita che nei libri ci siano anche parole chiave, parole in grassetto e parti in corsivo: anche questi sono elementi assolutamente da prendere in considerazione, in quanto consentono di capire quali sono le cose davvero importanti, quelle che dovete insomma assolutamente conoscere.
  6. È molto importante cercare di creare delle mappe mentali su un apposito quaderno, appunti questi molto schematici, da utilizzare poi quando dovete ripetere l’argomento. In questo modo non ci saranno mai collegamenti complessi da effettuare e anzi riuscirete a spaziare al meglio da un argomento all’altro, come se foste dei veri esperti.
  7. Ripetere a voce alta è davvero necessario. Potete decidere di farlo insieme ad alcuni vostri amici, in modo da poter mettere in evidenza al meglio eventuali errori o difficoltà nel comunicare i concetti. Non avete dei compagni di studio a disposizione? Sfruttate la videocamera dello smartphone per farvi un video che poi riguarderete per capire tutti gli errori commessi.

La nuova frontiera dell’insegnamento e del tutoraggio online

Conosciuti anche come insegnanti remoti, insegnanti a distanza o insegnanti virtuali, gli insegnanti online sono professionisti formati per insegnare agli studenti attraverso il web, divulgando la loro attività attraverso il seo marketing strategico. I lavori di insegnamento online possono spaziare da corsi blended che offrono una combinazione di istruzioni di persona e online, fino all’apprendimento completamente online.

L’insegnamento online offre opportunità di lavoro per una vasta gamma di educatori, dagli insegnanti delle scuole elementari ai professori universitari. I lavori di insegnamento online possono essere a tempo pieno o part-time. Se sei un insegnante qualificato con esperienza in un contesto scolastico, l’insegnamento online potrebbe essere la tua prossima grande mossa di carriera.

Tipi di lavori di insegnamento online

Gli insegnanti online sono molto richiesti e molti insegnanti, professionisti e esperti in materia si stanno rivolgendo all’insegnamento online come opzione di carriera di insegnante flessibile.

Gli insegnanti online istruiscono gli studenti di tutto il paese, così come in tutto il mondo, e includono ruoli come:

  • Insegnanti online per l’educazione degli adulti
  • Insegnanti di inglese online
  • Tutor online
  • Sviluppatori del corso
  • Designer didattici (ID)
  • Esperti in materia
  • lavori di insegnamento online
  • Tutor online

L’insegnamento universitario: il tutoraggio sul web

L’insegnamento online è ben stabilito a livello universitario e accademico, in tutte le discipline accademiche e professionali, a livello universitario e post-laurea. Gli insegnanti possono trovare opportunità di insegnamento online presso college online al 100% e formazione a distanza presso atenei e università tradizionali in tutto il mondo. Motivo per cui un professionista dovrebbe sapere come promuovere un blog per descrivere le sue abilità.

La maggior parte dei lavori di insegnamento online a livello universitario richiedono un master o un dottorato.

Ormai sono sempre più in crescita in tutte le aree tematiche e nei livelli delle scuole elementari, medie e superiori. Come minimo, una laurea triennale e un’esperienza di insegnamento rilevante sono solitamente richieste per i lavori di didattica sul web.

Sei un insegnante con licenza o un esperto di matematica con la passione per l’insegnamento? Sul web puoi trovare una vasta gamma di piattaforme di tutoring online. Esse ti aiuteranno a diventare un insegnante di matematica online per gli studenti che cercano aiuto per i compiti di matematica o un normale supporto di tutoraggio online. O un insegnante di lingue. Insomma qualunque altra cosa.

Bando Estate INPSieme 2019: cosa fare prima dell’uscita delle graduatorie?

Anche quest’anno è uscito il bando Estate INPSieme 2019, un’opportunità unica, per tutti i figli di dipendenti o pensionati della Pubblica Amministrazione, per ricevere una borsa di studio del valore di 2.000 euro da spendere in un soggiorno studio, in Italia o all’estero.

Nello specifico possono fare richiesta al bando i dipendenti i pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, i pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici e gli iscritti alla gestione fondo Ipost. I beneficiari della borsa di studio sono i ragazzi regolarmente iscritti ad un percorso di studio (scuole primarie e secondarie di primo o secondo grado). Per i ragazzi delle elementari e medie sono rivolti i viaggi studio in Italia, mentre i ragazzi che frequentano le scuole superiori posso accedere al Bando per le destinazioni Estere, europee ed internazionali.

Le strutture ospitanti sono villaggi turistici nelle più belle località balneari, strutture molto confortevoli situate in location mozzafiato come Santa Teresa di Gallura in Sardegna, Siracusa in Sicilia oppure Castellaneta Marina in Puglia. Naturalmente l’offerta comprende una scelta anche per gli amanti della montagna, con strutture immerse nel verde delle splendide Dolomiti del Brenta.

Tra le destinazioni estere annoveriamo le evergreen Londra, Dublino e Barcellona a cui si aggiungono destinazioni oltreoceano come New York e Boston.

Ciò che rende veramente speciale una vacanza studio come questa è il valore formativo dell’esperienza. Meridiano Viaggi e Turismo è un tour operator di Roma accreditato IATA e fornitore ufficiale di viaggi per Enti Pubblici come l’INPS. Le destinazioni sopra citate fanno tutte parte dell’offerta Meridiano.

Il 5 aprile usciranno le graduatorie del Bando Estate INPSieme, da questa data in poi si conoscerà il nome dei ragazzi vincitori della borsa di studio. Dopo di che le famiglie potranno contattare il tour operator, indicando la destinazione desiderata.

Perché la scelta del tour operator è così importante?

Uno dei requisiti richiesti dall’Inps nel bando è proprio il fatto che TUTTI i servizi che compongono il pacchetto siano erogati dallo stesso ente, compresa anche la biglietteria aerea. E’ indispensabile inoltre che il tour operator sia fornitore ufficiale di viaggi Inps e che sia in possesso di certificazioni di qualità.

Tutti requisiti che Meridiano Viaggi e Turismo già possiede.

La vacanza studio, in quanto tale, deve comprendere delle attività formative per i ragazzi. Per le destinazioni italiane i ragazzi saranno seguiti da un staff composto da insegnanti e professori, scopriranno la storia e la cultura del posto e impiegheranno la loro giornata praticando sport, giochi, laboratori artistici, canto in lingua in inglese e tante altre attività divertenti ed istruttive. Il tutto sotto la supervisione di uno staff di animatori qualificato. In ogni villaggio c’è sempre la presenza di un medico: una sicurezza in più per i ragazzi e le loro famiglie.

Cosa fare dunque prima dell’uscita delle graduatorie previste per il 5 aprile?

Prenotare la destinazione scelta tra quelle proposte dal tour operator telefonando alla linea fissa dedicata al bando Estate INPSieme 06 88595251. C’è tempo dal 5 aprile al 2 maggio per inoltrare tutta la documentazione richiesta dall’Inps. I ragazzi partiranno per la loro fantastica vacanza studio nei mesi di giugno, luglio o agosto!

Bando Estate INPSieme: a chi è rivolto e in cosa consiste

Anche per l’anno 2019 l’Inps ha confermato l’uscita del bando Estate INPSieme per l’assegnazione di contributi per soggiorni studio in Italia e all’estero.

Il bando è rivolto a studenti iscritti alle scuole primaria e secondaria di primo grado (per l’Italia) o alla scuola secondaria di secondo grado (anche all’estero). I beneficiari della borsa di studio sono figli, orfani ed equiparati dei dipendenti e dei pensionati della Pubblica Amministrazione, dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici e degli iscritti alla Gestione Fondo IPOST.

Le borse di studio messe a disposizione degli studenti sono del valore massimo di 2000€ utilizzabili per una vacanza studio, la cui durata potrà essere di 8 giorni e 7 notti, o 15 giorni e 14 notti per i viaggi in Italia, e di 15 giorni e 14 notti per quelli all’estero, da effettuare nel periodo da Giugno ad Agosto.

Il bando Estate INPSieme è finalizzato all’accrescimento culturale ed educativo dei ragazzi, e per coloro che sceglieranno di partire per paesi all’estero, di imparare o perfezionare la lingua ufficiale del paese ospitante.

Il soggiorno dovrà essere organizzato e gestito da un unico ente: tutte le prestazioni dovranno essere fornite da una sola agenzia.

Meridiano Travel è un’agenzia di viaggi che opera da oltre 50 anni nel settore. Anche per quest’anno propone numerosi pacchetti di viaggi in Italia e all’estero pienamente conforme ai criteri stabiliti dal bando Estate INPSieme.

Le mete proposte sono tra le più ambite: dal mare alla montagna, Sicilia, Sardegna, Calabria, Puglia, Basilicata, Trentino…

Le strutture ricettive ospitanti sono a 4 stelle e offrono ogni tipo di comfort e svago ai propri ospiti.

Per i viaggi all’estero, si potrà scegliere di soggiornare nelle principali capitali europee, o extraeuropee, come New York o Toronto. L’agenzia Meridiano collabora con i più prestigiosi college, e garantisce un approfondito studio della lingua straniera.

I gruppi di studenti che partiranno con quest’agenzia saranno accompagnati da educatori e coordinatori specializzati, e da un medico Meridiano.

I pacchetti includono il vitto, l’alloggio, e le assicurazioni per infortuni, malattie, e per il bagaglio.

Saranno garantite escursioni alla scoperta del territorio e delle città principali, e gite nei più vicini parchi divertimento. Ogni struttura inoltre, offre attività ludico-ricreative, dalle attività teatrali a quelle sportive.

Partire alla scoperta di una nuova regione o nazione, entrare in contatto con una cultura diversa e con le sue tradizioni, è un’esperienza unica ed è un’occasione di accrescimento e arricchimento personale.

Con Meridiano sarà inoltre possibile effettuare una preiscrizione per la meta desiderata gratuitamente e senza impegno. E se i vostri figli vogliono viaggiare con un amico o un parente, basterà segnalarlo nelle note al momento della preiscrizione.

Per avere maggiori informazioni visitate il sito di Meridiano Travel e scoprite tutti i soggiorni studio proposti.